Delibere Giunta Delibere Consiglio Bandi di Gara Avvisi Pubblici Albo Pretorio Amministrazione Trasparente
ORDINANZA NON POTABILITA' DELLE ACQUE DELLE FONTI
13 dicembre 2017 alle 17:12:00 IT - OLLOLAI 2017

 



ORDINANZA SINDACALE N. 28 DEL 13/12/2017

OGGETTO: ORDINANZA CONTIGIBILE ED URGENTE - NON POTABILITA' DELLE ACQUE DELLE FONTI “SU PUTZU”, “SA ONTANEDDA” E “SA ONTANA MANNA” PER NON CONFORMITÀ DELLE ANALISI BATTERIOLOGICHE

IL SINDACO VISTA la comunicazione della Ditta Studio Delta s.r.l. protocollo n. 3750 del 13/12/2017, con la quale sono stati inviati i risultati delle analisi batteriologiche delle acque prelevate presso le Fonti “Su Putzu”, Sa Ontanedda” e “Sa Ontana Manna”;

CONSIDERATO che dalla citata nota si rileva che i risultati delle analisi batteriologiche eseguite sui campioni di acqua prelevati nelle fonti hanno dimostrato dei valori microbiologici non rientranti nei limiti di accettabilità previsti dalla normativa vigente per le acque destinate al consumo umano;

RITENUTO, per quanto sopra esposto, di ordinare sino a nuova disposizione, in via preventiva e cautelativa, il divieto dell’uso delle acque come bevanda e per la preparazione dei cibi, restando idonea al solo utilizzo per l’igiene personale e dei locali; VISTO l’art. 50 Comma 5, del D.Lgs n. 267/2000;

ORDINA Sino a nuova disposizione, in via preventiva e cautelativa, il DIVIETO di usare le acque delle Fonti “Su Putzu”, “Sa Ontanedda” e “Sa Ontana Manna” per il consumo umano, come bevanda e per la preparazione dei cibi, restando idonea al solo utilizzo per l’igiene personale e dei locali, a causa della non conformità delle analisi batteriologiche.

DEMANDA L’Ufficio Tecnico Comunale di predisporre tutti gli adempimenti tecnici atti a rimuovere le cause che hanno determinato il superamento dei parametri di cui in premessa.

DISPONE - Che copia del presente provvedimento sia trasmessa all’Ufficio Tecnico Comunale - Che copia del presente provvedimento sia pubblicata all’Albo pretorio del Comune; Ai sensi dell’art. 3 - 4° comma - della Legge n. 241 del 07.08.1990, avverso il presente provvedimento è ammesso, entro il termine di 60 giorni, ricorso al Tribunale Amministrativo Regionale ovvero, in via alternativa, ricorso straordinario al Presidente della Repubblica da proporre entro 120 giorni.

Ollolai lì 13/12/2017

 

ORDINANZA SINDACALE N. 28 DEL 13/12/2017

 

Il Sindaco F.to Efisio Arbau

Condividi articolo con:
Letto : 1006 | Torna indietro